ultimo plagio sanremo 2019

Sanremo 2019: Ultimo accusato di plagio

Il ritornello della sua “I tuoi particolari” ricorda un po’ troppo una canzone di Masini

Il Festival di Sanremo ha una storia abbastanza travagliata per quanto riguarda i plagi. Non c’è edizione in cui se ne esce indenni, con polemiche che svaniscono in sordina e altre che comportano provvedimenti molto pesanti come la squalifica.

Il mercoledì, ovvero il giorno che segue la prima serata, è il giorno in cui tutti i nodi vengono al pettine. Nella scorsa edizione della kermesse era toccato al duetto di Ermal Meta e Fabrizio Moro, che la ebbero vinta, in tutti i sensi: spente le polemiche i due cantanti riuscirono persino ad aggiudicarsi la vittoria.

Quest’anno è la volta di Ultimo con la sua I tuoi particolari. Il giovane cantautore romano ha presentato sul palco una ballad al piano, la cui melodia ricorda in alcuni punti un altro brano sanremese, Che giorno è, presentato al Festival da Marco Masini soltanto quattro anni fa.

A farci sentire la somiglianza con un confonto è stato un video caricato su YouTube con lo spezzone incriminato, ovvero il ritornello di Ultimo, affiancato a quello di Masini. Purtroppo il video è stato rimosso sotto richiesta della Rai per “violazione del copyright”. Quindi vi proponiamo in fondo all’articolo i due brani separatamente.

Probabilmente ci si limiterà a dire che è solo una forte somiglianza e che “le note sono 7”, resta il fatto che non possiamo affermare che sia una canzone particolarmente originale.

Dummy

2 Replies to “Sanremo 2019: Ultimo accusato di plagio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *