Mark Caltagirone gate: Pamela Prati scappa durante la registrazione di Verissimo

Si preannuncia una puntata scoppiettante quella di Verissimo che andrà in onda sabato 11 maggio. Dopo le registrazioni, il pubblico presente in studio ha raccontato che nel corso della puntata la tensione tra la conduttrice Silvia Toffanin e l’intervistata Pamela Prati sia stata un crescendo, fino a quando quest’ultima – pressata sul Mark Caltagirone gate – abbia abbandonato lo studio.

Il tutto nasce con un’ospitata dell’ex soubrette del Bagaglino a Domenica Live, per raccontare dell’adozione di due bambini e del matrimonio con un misterioso uomo, all’anagrafe Marco Caltagirone.

Col passare del tempo i dubbi sono aumentati, in quanto l’uomo non è mai stato visto, tanto meno in compagnia della futura sposa, la quale è stata accusata di essersi inventata tutto. Questa tesi è diventata quasi certezza una volta passata la data del giorno del “sì”: il tanto atteso matrimonio è stato infatti rimandato all’ultimo.

Durante l’ultima puntata di Live Non È La D’Urso, anche Barbara ha iniziato a dubitare di fronte alla perizia (con esito negativo) dell’audio di una telefonata di Mark nel suo programma. Sotto accusa sono finite anche le agenti di Pamela Prati, che avrebbero in passato “plagiato” alcuni loro assistiti, almeno secondo le testimonianze di questi ultimi. Insomma, secondo molti la showgirl sarebbe solo una vittima e avrebbe recitato un copione impostole dalle sue agenti. Non si è fatta attendere la risposta di Pamela Prati e di una delle agenti su Instagram.

Durante la puntata di sabato prossimo a Verissimo, che è già stata registrata, Silvia Toffanin avrebbe detto alla sua ospite: «Mi sento presa in giro. Io come Barbara d’Urso. Vorrei crederti con tutta me stessa ma è impossibile, non posso nemmeno credere all’esistenza di Mark Caltagirone». La conduttrice ha provato in tutti i modi di andare incontro alle esigenze del promesso sposo fantasma, che non vuole apparire in TV. Lo ha fatto chiedendo ad esempio a Pamela di mostrarle soltanto una foto sul cellulare, in modo che potesse garantire per lei al pubblico a casa, ma la Prati però si è rifiutata.

La Toffanin svela così un retroscena: «Ci hanno proposto di avere Caltagirone di spalle. Oppure in videochiamata con Skype. Ma dove siamo? A Dallas? A Beautiful?». Così Pamela Prati sbotta: «L’unico sbaglio che ho fatto è venire in TV a parlarne, se ne sta facendo un caso di Stato… basta col dire che Marco non esiste!».

Si tenta un’ultima soluzione: chiamare a sopresa Mark Caltagirone sul suo numero di cellulare. Nessuno risponde. A quel punto, arriva il colpo di genio di Pamela Prati: «Gli telefono io». L’ex soubrette prende il telefono ed esce dallo studio… Senza far più ritorno.

Non c’è che dire, dopo la scena del “chiamatemi un taxi”, il Mark Caltagirone gate diventa un’altra pagina della storia del trash televisivo, di cui Pamela Prato diventa a pieno titolo una delle protagoniste. Siamo di fronte a una queen, una drama queen.

 

Leggi anche: Follettina è convinta che Costantino Vitagliano sia gay e vuole convertirlo

6 Replies to “Mark Caltagirone gate: Pamela Prati scappa durante la registrazione di Verissimo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *