Eurovision 2019, la kiss cam riprende alcuni baci gay durante la performance di Dana International

Durante il primo interval act dell’Eurovision Song Contest 2019, è andata in onda una performance di Dana International, la cantante transgender che ha regalato a Israele la vittoria nel 1998 con “Diva”. Per l’occasione, Dana ha cantato il suo nuovo singolo “Just the way you are”.

A presentare la cantante di Tel Aviv è stato il presentatore dichiatamente gay Assi Azar: «Lei ha una magnifica voce e una storia incredibile, è stata in passato sul palco dell’Eurovision e ha cambiato ogni cosa. La sua vittoria ha aiutato milioni di persone in tutto il mondo, incluso me, a sentirsi a proprio agio con se stesse».

Durante l’esibizione della diva eurovisiva, le telecamere hanno inquadrato diverse coppie nel pubblico, facendo apparire i loro volti nel led wall, invitandoli così a baciarsi, come accade durante le pause delle partite di baseball negli Stati Uniti.

Sono stati ben quattro i baci gay ripresi dalla kiss cam nel corso della performance, insieme ad altri baci tra persone di sesso diverso. C’è stato anche qualche epic fail, come un ragazzo che a causa della distrazione non ha baciato la sua vicina di seduta (che sembrava essere la sua fidanzata) e la crudele inquadratura di un signore senza compagnia, che non è passata inosservata agli amici del gruppo Facebook Sapore di Male – La Lobby.

A parte questo, l’esibizione è stato uno dei momenti più toccanti della serata, l’ennesimo messaggio di inclusione della manifestazione canora.

Leggi anche: Eurovision Song Contest: dieci dive del trash Made in Europe

2 Replies to “Eurovision 2019, la kiss cam riprende alcuni baci gay durante la performance di Dana International”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *