Nicola Porro contro i giornalisti di Sky: «Uno più gay dell’altro»

Nei giorni scorsi il vicedirettore de Il Giornale, Nicola Porro, si è lasciato andare durante una diretta Facebook ad alcuni commenti riguardanti il caso Altaforte, e criticando aspramente l’organizzazione del Salone del Libro di Torino per aver escluso la casa editrice vicina a CasaPound.

Ma le dichiarazioni di Porro non si sono fermate qui e ha deciso di scagliarsi contro i giornalisti di Sky, accusandoli di perbenismo e di politically correct. Ma al di là delle accuse di matrice politica a fare specie è che gli epiteti, pronunciati in accezione negativa dal giornalista siano associati all’omosessualità, utilizzando un classico stereotipo come insulto.

«E se occupassero il palazzo di Sky? Mia giornalistina bella contenta? Là, tutti pettinati, belli e perfettini. Tutti perfettamente e politicamente corretti. Uno più gay dell’altro. Uno più corretto dell’altro. L’altro che non dice mai una cosa meno femminista dell’altro. E se vi occupano il vostro palazzo? Siete contenti?».

 

Leggi anche: Migranti gay, Cassazione: «Accoglienza anche in assenza di leggi omofobe»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *