Fabio Volo e lo slut shaming ad Ariana Grande: «Come si è intro*ata»

Fabio Volo è preoccupato per i messaggi negativi che le adolescenti potrebbero ricevere dal mondo dello spettacolo. E fin qui niente di sbagliato, non fosse che per farlo se la prende con Ariana Grande, rea di essere troppo ammiccante nel videoclip di 7 rings.

Nel suo programma su Radio Deejay, lo scrittore non usa mezzi termini in uno slut shaming imbarazzante. «Ero in palestra, sul tapis roulant – ha raccontato Fabio Volo – e c’erano i televisori con questi canali di video musicali. A un certo punto c’è una che si chiama Ariana Grande, bellissima ragazzina, mora… Sembra abbia 15 anni (ne ha ben 26, ndr), vestita di rosa, tutta sexy… se vado a una festa e una viene vestita così dico: “Chi è ‘sto puttanun? Come si è intro*ata!”».

L’attore ha poi continuato: «Questa ragazzina è a quattro zampe, in ginocchio, impecorata che muove il cu*o e fa: “L’ho visto, mi piace, lo voglio, ce l’ho, lo prendo”. Tutto il videoclip era un richiamo sessuale. Pensa io padre di due femmine, vado a lavoro, faccio le mie cose, mentre una società mi sta imp*ttanando la figlia. Ma non è possibile sia legale, che una per cantare una canzone si metta a quattro zampe, vestita da mig*otta e muova il cu*o facendo “I want it, I got it…”».

In realtà Fabio Volo ha due figli maschi, ma empatizza con i genitori delle femminucce che vengono “traviate” da un po’ di twerking. Una visione assai maschilista e bacchettona, che da un uomo come Fabio Volo non ci saremmo aspettati. Chissà se queste parole arriveranno ad Ariana Grande, già coinvolta in una polemica con Farrah Moan per lo stesso videoclip, e se deciderà di replicare alle sue parole.

 

Ariana Grande – 7 rings: guarda il videoclip incriminato

 

Leggi anche: Ariana Grande, Miley Cyrus e Lana Del Rey insieme per la colonna sonora di Charlie’s Angels

One Reply to “Fabio Volo e lo slut shaming ad Ariana Grande: «Come si è intro*ata»”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *