Coppia gay aggredita in un bar di Sassari: «Andatevene o vi taglio la gola»

Lo scorso sabato notte, nel locale Enjoy al centro di Sassari, una coppia gay è stata aggredita e minacciata per essersi scambiata un bacio. Protagonisti dell’episodio Simone Sanna, componente del direttivo del Movimento Omosessuale Sardo (Mos) e presidente dell’associazione Alisso Onlus, e il suo compagno.

L’aggressore, dopo aver dichiarato di «non aver nulla contro i fr*ci», ha urlato alla coppia: «Dovete andarvene altrimenti vi taglio la gola», per poi lanciare un drink contro i due. La motivazione addotta per questo gesto é stato il disgusto provato dalla ragazza dell’uomo alla quale «certe cose fanno schifo».

La cosa che più ha sconvolto la coppia é stato il totale disinteresse della proprietaria del bar, peraltro dichiaratamente LGBT-friendly, che ha invitato i due a non curarsi dell’accaduto. Quando il giorno seguente il Mos ha contattato la direzione del bar per chiedere spiegazioni, la dichiarazione rilasciata da quest’ultima è stata «Ma anche loro dovevano stare attenti. C’è gente ignorante in giro, quindi bisogna evitare».

Il Mos sta provvedendo a segnalare il locale a tutte le guide gay, affinché invitino la comunità LGBT ad astenersi dalla frequentazione dell’Enjoy, la cui direzione, evidentemente, deve avere poco chiaro il significato di “friendly”.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Votaci come miglior sito LGBT ai Macchianera Internet Awards 2019!
Leggi anche: Salento, stabilimento balneare nega i lettini a una coppia gay

3 Replies to “Coppia gay aggredita in un bar di Sassari: «Andatevene o vi taglio la gola»”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *