Immanuel Casto ringrazia Ambra Angiolini: «Ho capito di essere gay grazie a lei»

Immanuel Casto, una delle icone LGBT più popolari del panorama italiano, non ha mai nascosto la propria omosessualità. Anzi, è proprio intorno ad essa che vi ha costruito la sua carriera di cantautore, pubblicando canzoni a tema come “Da grande sarai fr**io”, canzone che narra la storia di un bambino che crescendo capirà di essere omosessuale, rivelando di essere un brano autobiografico.

Oggi, in occasione del Coming Out Day, sulla sua pagina Facebook, Immanuel ci racconta di come ha capito quale fosse il proprio orientamento sessuale: «Ero consapevole che la mia sessualità venisse stimolata solo dal genere maschile, eppure non mi interrogavo a riguardo».



Il cantante racconta che fino all’età di 13 anni ignorava che ci si potesse innamorare anche di persone dello stesso sesso, non gli era mai stato detto fosse possibile, ma è qualcosa che ha realizzato guardando “Generazione X”, un programma condotto da Ambra Angiolini. In una puntata, Immanuel sente per la prima volta parlare di omosessualità grazie ad un ragazzo che attraverso una telefonata parla di sé e della sua attrazione romantica e sessuale per gli uomini. «Per la prima volta ho capito che quella parte di me aveva un nome», spiega il cantante.

Chi è della stessa generazione di Immanuel, quella definita per l’appunto “generazione x”, durante l’adolescenza non disponeva di una connessione Internet, il “Casto Divo” non poté che affidarsi alle biblioteche e ai loro archivi cartacei per poter scovare e leggere tutti i libri che parlassero di questa tematica. Dopo giorni di letture, avendo una visione più chiara di sé e di ciò che era, si confidò con un compagno di classe, intavolando un discorso al fine del quale confidò di pensare di essere omosessuale. Il suo amico, con calma e serietà, rispose: «Ho capito. Io invece sono sicuro di essere donnosessuale».



Che tu sia omosessuale, che tu sia bisessuale o qualunque cosa tu ti senti di essere, come canta Immanuel, «fidati di me può far paura da morire, ma non stare zitto in un Paese che ti ignora, esci allo scoperto quando verrà l’ora».

 

Ti è piaciuto questo articolo? Votaci come miglior sito LGBT ai Macchianera Internet Awards 2019!
Leggi anche: Nel nuovo video, Mika è un uomo sposato che fa cruising a Sanremo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *