Avril Lavigne torna sul palco dopo la malattia: a Milano la prima data del tour europeo

«Avevo accettato la morte e sentivo il mio corpo spegnersi. Mi sentivo come se stessi affogando. Incapace di respirare». Con queste parole, difficili da digerire, la cantante canadese Avril Lavigne raccontava nel 2018 nel suo sito ufficiale ai fan, in occasione della presentazione dell’album Head Above Water, la malattia di Lyme che l’aveva costretta a ritirarsi dalle scene.

Adesso, a più di un anno di distanza, l’ex sk8r girl è pronta a rimettersi in gioco, facendo scatenare i suoi fan con l’Head Above Water World Tour che partirà da marzo 2020 dall’Italia. Delle 11 date previste in Europa, tra Amsterdam, Berlino e Parigi, quella del 16 marzo al Fabrique di Milano (tutto parterre) è, infatti, la prima prevista. Dopo l’Europa, Avril proseguirà con una nuova serie di concerti in Cina, Giappone e nel Sud-Est Asiatico, toccando città come Tokyo, Bangkok e Shangai.

Gli iscritti a My Live Nation potranno acquistare i biglietti per lo show italiano già a partire dalle ore 9:00 di mercoledì 16 ottobre 2019, mentre la vendita generale partirà ore 9:00 di venerdì 18. Per ogni biglietto venduto la Avril Lavigne Foundation, che si occupa di fornire assistenza medica e psicologica alle persone affette dalla malattia di Lyme, riceverà un importo di 2 euro per sostenere le sue attività.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Votaci come miglior sito LGBT ai Macchianera Internet Awards 2019!
Leggi anche: Eurovision 2020, il Belgio tenta il colpaccio con gli Hooverphonic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *